La lettura ottica nel mondo dell’automotive

Anche segnali stradali , strisce sulla carreggiata e fanali sono oggetto di lettura ottica nel mondo legato all’automobile, quello del cosiddetto “automotive”.

Questo tipo di tecnologia viene integrata in dispositivi appositi che elaborano in tempo reale le immagini provenienti da una o più telecamere sistemate sul parabrezza al fine di poterne leggere otticamente il contenuto ed utilizzare l’informazione estratta mediante l’interfacciamento ad altri sistemi del veicolo.

La lettura ottica dei segnali stradali consiste nel riconoscere la tipologia di segnale incontrato al fine sia di poterlo sia riportare sul display dell’auto, sia di poter interagire con il conducente o con i sistemi dell’auto in caso di comportamento con esso discrepante.

Ad esempio, qualora il sistema leggesse un segnale con limite di velocità, potrebbe innanzitutto visualizzare sul display dell’auto la velocità massima consentita in modo che il conducente possa prenderne visione anche qualora il segnale gli fosse sfuggito per distrazione. Ma un sistema automotive evoluto potrebbe anche avvisare il conducente e/o rallentare automaticamente il veicolo nel caso di superamento di tale limite!

Il riconoscimento delle strisce sulla carreggiata serve invece per verificare che il veicolo non le superi involontariamente uscendo dalla corsia di marcia, perché magari il conducente si è distratto. Accorgendosi del superamento della striscia senza che sia stata preventivamente inserita una freccia, il sistema può avvisare il conducente e/o agire sullo sterzo in modo da rientrare nella corsia.

L’individuazione automatica della presenza di fari davanti al veicolo viene invece utilizzata per accendere e spegnere automaticamente i fari abbaglianti, evitando quindi situazioni di pericolo.

Queste tre tecnologie di lettura ottica sono già presenti a bordo di molti veicoli di recente produzione in quanto sono in grado di aumentare la sicurezza di guida riducendo il rischio di incidenti.

Una quarta tecnologia di lettura ottica utilizza nel mondo automotive è la lettura delle targhe automobilistiche.

In questo caso il sistema di lettura ottica non si trova a bordo del veicolo ma è sistemato in prossimità di varchi e attraversamenti, allo scopo di leggere la targa del veicolo al suo passaggio per poterne avere traccia.

Applicazioni tipiche sono quelle relative all’ingresso/uscita da parcheggi, all’ingresso/uscita da aree a circolazione limitata, al Telepass o  al Tutor.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>