Lettura ottica di fatture

La lettura ottica delle fatture passive è una della applicazioni che recentemente si sta diffondendo molto.

Infatti, sebbene le fatture, diversamente dalla modulistica, siano documenti non strutturati, quindi con disposizione delle informazioni diversa a seconda dell’azienda che la emette, è diventato possibile processarle con specifici sistemi di lettura ottica free-form.

La lettura ottica free-form per le fatture passive non si basa sull’uso di template, cioè non richiede che per ogni tipologia di fornitore/layout si debbano definire le aree in cui cercare le informazioni da processare.

Infatti un sistema basato su regole euristiche riesce ad identificare quali sono i dati da estrarre a prescindere dalla loro posizione: fornitore, data, numero, imponibili, imposte e totale possono essere così letti in modo totalmente automatico per essere resi disponibili ai programmi di contabilità, di archiviazione ottica o di work-flow senza ricorrere al lento e costoso data-entry.

Recogniform Invoice è un eccellente esempio di piattaforma software pronta all’uso per la lettura ottica e l’estrazione dati da fatture passive.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>